Il bracciale di pelle Pandora: che amore!

Tempo fa, in un raro momento di ascetica astensione dallo shopping, vi avevo parlato del bracciale di pelle Pandora. Per l’esattezza, si trattava di due bracciali, usati prevalentemente a mo’ di collana e che non mi appartenevano. Nell’articolo auspicavo che, nelle prossime collezioni, Pandora proponesse ancora e di nuovo dei monili di simil fatta e mostravo di gradire l’idea di possederne uno.

Ecco. Non so quante ore dopo la pubblicazione di detto articolo sia corsa al negozio, ma posso dirvi che non supera le trentasei. Mea culpa, mea grandissima culpa. Ma c’è una spiegazione a tutto questo. Lasciate che vi racconti.

Come la Cicala Claudia trovò casualmente il bracciale di pelle Pandora color blu elettrico

Sì, ho scritto bene. Casualmente. Alcuni giorni prima di scrivere l’articolo, recandomi presso una gioielleria concessionaria del marchio Pandora, i miei occhioni cigliuti si sono posati su un bracciale di pelle blu elettrico appartenente alla collezione Summer 2015. Chi mi conosce sa che mi piace il blu elettrico. Ho anche proposto degli outfit lavorativi usando questo colore, ho una borsa della medesima nuance. Insomma, siccome amor che al cor gentil ratto s’apprende mi prese senza speranza, dopo ventiquattrore di meditabondi ragionamenti ero a provarmelo in gioielleria, appunto. Tra tutti i bracciali di Pandora, quello in pelle è, va detto, il più economico. Se un bracciale morbido o rigido costa 59,00 € (che possono diventare 69,00 o 79,00 se appartenente ad una collezione particolare) e l’Essence si attesta sui 55,00, la versione in pelle a doppio giro costa 49,00 €.

bracciale di pelle pandora doppio giro blu elettrico

bracciale di pelle pandora doppio giro blu elettrico

Tornando a casa, col mio bel pacchettino bianco col fiocco rosa tra le mani, il primo pensiero è stato confidare alla Cicala Sara, compagna di scorribande shoppinghesche e cicalose, il malestro fatto. E proprio queste parole ho usato. Lei, acuta come suo solito, ha subito capito di cosa stavamo parlando. “Che ti sei comprata?” mi ha scritto.

E io, ovviamente, ho ammesso.

Il bracciale di pelle Pandora: che charm utilizzare per decorarlo?

Suvvia, avanti. Mica penserete che un’astuta Cicala sia andata in gioielleria senza avere già in mente un piano ben definito su come creare il nuovo bracciale! La Cicala Claudia, passata improvvisamente in terza persona, aveva chiarissimo dove doveva andare a parare, che credete. Il bel bracciale di pelle Pandora è di colore bluette? E allora, gli charm saranno sui toni dell’azzurro o del bianco.

La prima cosa che ha fatto, ad onor del vero, è stato togliersi la catenina con il ciondolo a forma di fiocco di neve, adoratissimo, e porlo come unico charm pendente sul bracciale. Sebbene il fiocco di neve sia, per le sue dimensioni, decisamente troppo grande per essere indossato sul polso sottile della Cicala quando è montato su un bracciale rigido o moments, diverso discorso vale per il monile in pelle, appunto. Essendo a doppio giro, più ampio e colorato, l’effetto con questo charm così vistoso era bello e non stonava affatto. Le cose, come sempre, vanno provate, che volete farci.

Fiocco di Neve Pandora

Il fiocco di neve Pandora su una collana d’argento

La seconda mossa della Cicala è avvenuta qualche settimana dopo. Chiunque di voi possegga un Pandora – ma anche chi non ce l’ha, saprà bene o capirà che tenere uno charm in un bracciale senza clip o catenine di sorta espone lo stesso a rischi inenarrabili. Banalmente, che cada e si rompa o vada perso. Dunque, era necessario proteggere il bellissimo fiocco di neve, e quale soluzione scegliere se non una graziosa clip?

La scelta, in questo caso, è caduta su una clip bellissima (ma cara, ahimè: ben 55 euro): primula bianca. Il brillantino posto al centro richiamava quelli presenti sul cristallo di ghiaccio, e la grandezza della clip ben riempiva il bracciale di pelle, oltre ad impedire che il pendente si perdesse, ovviamente.

La terza mossa, che ha definito il bracciale, è stato l’inserimento di un ulteriore punto di colore – o non colore, in questo caso, che risponde alla necessità di noi Cicale di inserire murrine ovunque. La Cicala Claudia ha iniziato ad amare le elegantissime murrine bianche da quando l’astuta Cicala Sara ha posto come elemento centrale al suo bracciale proprio una di questo colore. L’effetto luminoso ottenuto è davvero fantastico, come potete osservare dalla foto, e Claudia ha subito fatto sua la furbata (le murrine bianche di Claudia e Sara, tuttavia, sono diverse: Sara ha bolle frizzanti, Claudia ha quella sfaccettata).

bracciale pandora distanziatori

Ecco la bellissima murrina scelta da Sara come punto centrale del bracciale, motivo di ispirazione per Claudia

Il bracciale di pelle di Pandora: considerazioni finali e look

La simmetria, in questo bracciale, sarà rigorosamente rispettata; lo charm forse verrà sostituito, sentendo la necessità la Cicala Claudia di indossare di nuovo uno dei suoi pendenti preferiti al collo; non so se aggiungerà anche le sfere sfaccettate celesti, come nel progetto iniziale: crede tuttavia che no, aggiungerà solamente un’altra clip e un’altra murrina. Questo bracciale di pelle di Pandora, difatti, mostra la sua piena bellezza quando è così, arioso e leggero. Per questo la Cicala preferisce indossarlo durante i mesi estivi, quando si va in giro con le maniche corte e le braccia sono in evidenza.

Fiocco di Neve Pandora

Il fiocco di neve Pandora nell’ultima combinazione in cui l’ho utilizzato.

Numero di charm e accortezze varie

Una delle caratteristiche di questa tipologia di gioielli, ben spiegata anche sul catalogo e sul sito di Pandora, è il numero di charm che è possibile inserirvi. Non essendo d’argento ma di pelle, il bracciale può portare il peso di massimo otto tra charm, clip, distanziatori e pendenti. La composizione mantiene così sempre un certo movimento, sia grazie alla struttura a doppio giro del bracciale stesso, sia per il numero limitato di charm che è possibile inserirvi.

Un’attenzione particolare, quando si indossa un bracciale di pelle Pandora, va certamente posta all’acqua, nemico principale delle striscia colorata che vi avvolge il braccio. Che giro di parole per non ripetermi, nevvero? L’acqua, difatti, potrebbe rovinare la pelle intrecciata che, ad ogni modo, è senz’altro più fragile dell’argento. Per questo motivo, nonostante mi piaccia moltissimo, evito di indossare questo bracciale tutti i giorni, relegandolo a quando i miei outfit sono spiccatamente tendenti al blu e al bianco. Marinareschi ed estivi, insomma.

Consiglio questo acquisto? Ormai sono diversi mesi che il grazioso bracciale fa bella mostra di sé al mio polso, sebbene momentaneamente incompleto – cosa che, nella versione in pelle, non è affatto disturbante né dall’idea di incompletezza: il colore della pelle intrecciata conferisce subito tono e personalità al bracciale, e basta uno charm per renderlo già particolare. Nella collezione estiva 2016, inoltre, come mi auspicavo, Pandora ha presentato dei nuovi bracciali di pelle: da questo in foto differiscono solamente per la forma della chiusura che, anziché essere la classica a cilindro è tonda come quella degli Essence o dei bracciali rigidi. I colori proposti sono un rosa vivace ed acceso ed un verde menta chiarissimo.

Se avete già un bracciale Pandora rigido o un moments – altro nome per definire i semi-rigidi, vi consiglio di acquistare anche questa versione, adorabile soprattutto d’estate. Se non amate particolarmente il genere di Pandora e, nonostante tutto, siete arrivati fin qui, anche in questo caso il bracciale di pelle potrebbe fare al caso vostro, proprio in virtù della sua particolarità.

In attesa di farvi sapere come completerò il bracciale, sempre vostra

Cicala Claudia.

4 Commenti

  1. Emiliana 19 giugno 2016
    • Cicale Chic 20 giugno 2016
      • Emiliana 20 giugno 2016
        • Cicale Chic 20 giugno 2016

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *