Smalti Essie gel effect a lunga tenuta

In principio ci fu Instagram: fu lì che la vostra Cicala Claudia, vide per la prima volta i nuovi smalti di Essie gel Effect. Storse il naso, la vostra. Ennesima trovata commerciale che chissà tra quanto tempo sbarcherà in Italia, o succosa novità da non farsi sfuggire? L’occasione per scoprirlo è giunta recentemente: in un giretto disinteressato da Limoni, vagando alla ricerca di un contorno occhi che non è stato un contorno occhi – ma questa è un’altra storia, la vostra Cicala si è imbattuta nel nuovo stand Essie.

essie gel effect spool me over swatch

essie gel effect spool me over swatch

A vederle dal vivo e da vicino, queste boccette stortarelle, non sono poi così male. I colori poi, sebbene limitati, soddisfano più o meno tutti i gusti, senza ripetere nuance già presenti nella collezione normale.

Il prezzo dei nuovi smalti gel effect è di 12,90 euro da Limoni, appunto, a fronte dei 9,90 della linea classica. Ma quale avrà scelto la vostra eroina? Debbo confessarvi che ero piuttosto impreparata all’acquisto, ma mi servivano una dozzina di euro per poter usufruire di uno sconto del 25%, quindi, telefono alla mano, ho cercato rapidamente in rete qualche swatch soddisfacente e, alla fine, eccolo là. Ho trovato lo smalto che faceva per me.

essie gel effect

dettaglio colore dello smalto Essie gel effect Spool me over

Essie Gel Effect Spool me over

Fino a qualche anno fa, indossavo ogni colore possibile e pensabile, eccezion fatta per gli arancioni. Sulle mie manine trovavo che stesse bene quasi tutto e, così come indossavo ombretti più vivaci sugli occhi, alla stessa maniera mi dilettavo sui verdi e sui blu sulle unghie con una nonchalance che ora, ahimè, non posseggo più. Da circa un paio di anni ho iniziato a notare come tenda a prediligere colori piuttosto neutri sugli occhi, sebbene intensi, e mani che, eccezion fatta per i pastelli, i rossi e i fucsia, si attesta generalmente o su colori neutri come il rosa e il beige, o su smalti scurissimi alla Accessoire, Orage o Rouge Noir di Chanel.

Spool me over diventerà, così come è stato per Fiji, uno dei miei smalti preferiti: ma vediamolo più nel dettaglio. Si tratta di un rosa pesca delicatissimo ma, udite udite, coprente fin dalla prima passata, cosa che, per smalti così chiari, è puro miracolo. La stesura è semplicissima – del resto la Essie è un brand di fama mondiale specializzato in smalti, come poteva essere altrimenti? – e dall’asciugatura estremamente rapida.

spool me over essie

Essie gel effect nel colore Spool me over. Notare la nuova boccetta

Non ho acquistato il top coat specifico di questa linea perché il mio fedele Dior Abricoat è stato ricomprato da poco, ma anche senza i due prodotti assieme, il risultato è stato assolutamente soddisfacente. Anzi, strabiliante. E volete sapere perché?

Perché, caro Lettore, mentre ti scrivo l’ho ancora indosso. L’ho messo giovedì pomeriggio, ed ora, che ti scrivo ed è domenica mattina, Spool me over è ancora perfetto sulle mie manine. Non una beccatura, né una incrinatura l’ha rovinato. Se potessi, prenderei tutti i smalti di questa eccelsa linea – sì, eccelsa è il termine giusto. Non solo il punto di colore è meraviglioso, coprente e lucidissimo: pure una vita doveva durare. E non pensiate che non abbia avuto modo di rovinarlo. È stato un weekend lungo e faticoso per la sottoscritta, e di occasioni per rovinarsi ne aveva a bizzeffe. E invece.

essie spool me over

essie gel effect spool me over swatch

Essie Gel Effect: cosa ha puntato la Cicala Claudia?

Ovviamente Spool me over non sarà l’unico smalto Essie gel Effect che andrò ad accaparrarmi. C’è un verde menta che mi chiama disperatamente, alcuni rossi cupi che sarebbero perfetti per l’inverno. Il top coat, poi, visto l’ottima performance degli smalti, merita senz’altro una chance, soprattutto considerando quanto io ami i prodotti per la base della linea Essie.

essie gel effect spool me over swatch

essie gel effect spool me over swatch

Mentre spulcio in giro per il web altri colori da aggiungere alla mia collezione, fate un giro se vi capita e cercate i nuovi Essie. Non vi deluderanno.

Claudia

2 Commenti

  1. Emiliana 13 giugno 2016
    • Cicale Chic 13 giugno 2016

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *