Anello Pandora Eternity: review

Un anello Pandora, per definizione, non può – non deve, starsene solo soletto sulle vostre manine. Ma andiamo con ordine: se leggete abitualmente questo blog, sapete come noi Cicale, siamo inevitabilmente e disperatamente attratte da tutto ciò che luccica in generale, e dai gioielli Pandora in particolare.

Più volte, nelle ben note incursioni nello store, ci siamo incantate di fronte ai magici cerchietti in grado di regalare un pizzico di consumistica felicità (quella vera è ben altro, lo sappiamo). Uno dei nostri maggiori crucci erano le fedine, in particolare le cosiddette vere. Nell’oggettiva impossibilità di acquistarne una tempestata di diamanti, le nostre ciglia hanno più volto sbattuto estatiche di fronte agli anellini luccicanti prodotti dal brand.

anelli pandora

combinazioni di anelli pandora

Grande è il numero di anelli presenti nel catalogo Pandora, ed è piuttosto difficile operare una scelta di fronte ad un’offerta così vasta. Eppure, quando siete lì, di fronte alla custodia di velluto che racchiude decine di cerchietti scintillanti c’è, tra tutti, quello che vi chiama con voce suadente.

La Cicala Claudia era convinta che, finalmente, fosse giunto il momento di rendere suo l’anello col fiocco. È una lunga storia, quella del corteggiamento tra la Cicala e questo delicato cerchietto. Non si contano più le volte che se l’è provato in compagnia della compare Sara, osservandolo critica. Eppure, questo giorno fatidico ancora non è arrivato. Come le grandi storie d’amore, è tormentato e pieno di incertezze e ripensamenti.

L’anello Pandora Eternity

dettaglio anello pandora

dettaglio anello pandora

Che la Cicala l’avesse notato da tempo immemore, quest’anello così delicato di Pandora, è fuor di dubbio. Forse sulle mani di un’abile commessa, oppure nella lunga attesa prima di essere servita. Una fedina sottilissima, formata da una sequenza di foglioline decorate con numerosi cristalli di zirconia cubica e dalla lavorazione milligranata (così è descritta sul sito la decorazione di piccolissimi pallini d’argento che impreziosiscono la fascia dell’anello).

Rispetto agli altri anelli di cui abbiamo recentemente parlato sul blog – mi viene in mente, in particolare, quello con pietra della Cicala Sara o l’Eterna Eleganza, l’anello Eternity appartiene alla categoria dei componibili, quei gioielli creati per essere indossati sia in combinazione con altri che da soli. Come al solito quando parliamo del brand vichingo, il principio alla base di tutto è che non ci sono regole, ed anche qui la ferrea distinzione in componibili e non può essere scardinata dal gusto personale, soprattutto in questo periodo dove i vari social e i giornali sono colmi di fotografie che immortalano le mani decorate da numerosi cerchietti d’argento, posti spesso su tutte le dita e a varie altezze. Tutto, insomma, purché il vostro gusto sia soddisfatto.

L’anello Eternity, va detto, in verità sta bene anche da solo. Anzi, sta quasi meglio da solo…

La vostra Cicala Claudia usa abbinarlo in questa maniera: indossa la fedina di cuori, così ariosa, elegante ed economica (costa solo 39,00 euro), sopra l’anello Pandora Eternity: in questo modo, si crea un effetto fede e ferma fede che le piace molto.

anelli pandora

L’anello Pandora eterna eleganza insieme alla fedina di cuori

L’altra alternativa, è indossare questa deliziosa fedina da sola, al centro della mano, soprattutto nelle occasioni formali dove l’essenzialità, anche negli accessori, è d’obbligo. Di questa versione, Pandora propone anche un altro anello, con la fascia più alta, chiamato “fascino vintage.” La Cicala Claudia deve confessarvi che trovava anche questo modello carino, ma sulle le sue manine sottili stonava un po’.

Insomma, tornando al difficile momento della scelta, Eternity si profilava sempre più come anello papabile. Che poi, con la fascia decorate così, a foglie sottili, le ricordava un po’ pure lui un gioiello antico, con la decorazione che fa tanto art deco.

anello pandora

dettaglio dell’Anello Pandora eterna eleganza

L’unico neo, se vogliamo, era la difficile scelta col sempre presente ma (ancora) mai acquistato anello con fiocco, e, soprattutto, il prezzo. Ebbene sì, Lettore caro. L’anello Pandora Eternity non è proprio economicissimo, e costa ben 65,00 euro, collocandosi nella fascia medio alta di Pandora. Ricordiamo, difatti, che gli altri anelli oscillano da un minimo di 39,00 euro (quello con cuore, la fedina di cuori) a 119,00 per le lavorazioni più complesse e grandi. Ma il momento dell’acquisto, si sa, è un rapporto privato tra la Cicala e la propria carta di credito, e nemmeno su queste pagine si può svelare il segreto del loro colloquio segreto come neanche in un confessionale. La Cicala Claudia, probabilmente, avrà promesso di espiare scrivendo un post che aiuti il prossimo a prendere la decisione giusta di fronte al parterre imbarazzatamente vasto del panorama pandoresco, avrà giurato di rinunciare definitivamente a quella palette Chanel assolutamente inutile che le fa sempre l’occhiolino da Limoni, si sarà imposta di andare regolarmente in palestra per espiare i peccati dolciari commessi nei lunghi mesi invernali.

Come sia andata, sta di fatto che la Cicala ha lasciato lo store Pandora sfoggiando tronfia la graziosa fedina che, da allora, non ha più abbandonato la sua delicata manina e tante soddisfazioni le ha dato.

L’anello Pandora Eternity: una scelta azzeccata?

A quasi un mese dall’acquisto, la Cicala finalmente si espone e, come l’Uomo del Monte della ben nota pubblicità, dice sì: per il suo design classico, l’Eternity di Pandora rappresenta un anello indossabile in qualsiasi occasione. È, insomma, uno di quegli intramontabili gioielli che solo l’usura potrebbe farvi desistere dall’indossare.

anello Pandora

Splendido ed elegante, questo anello Pandora sta benissimo anche da solo

Utilizzabile come ferma fede, sottile ed elegante, può essere indossato sia in combinazione con altri anelli che da solo, e questa sua versatilità aggiunge una tacca in più alla lista dei pro che siamo solite stilare quando, con scientifica perizia, ci accingiamo a recensire un prodotto, anche se questo appartiene ad uno dei nostri brand sfacciatamente preferiti com’è Pandora. Insomma, l’unica nota dolente, lo ribadisco, è il prezzo, giustificato solamente dalla mia adorazione totale ed assoluta delle fedine o vere. E ora, che è giunto il momento di togliersi la cenere dal capo dato che l’espiazione per questo acquisto compulsivo è passata, al solito vi saluto.

Claudia

4 Commenti

  1. Emiliana 11 giugno 2016
    • Cicale Chic 12 giugno 2016
      • Emiliana 12 giugno 2016
        • Cicale Chic 12 giugno 2016

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *