Come risollevare un triste venerdì: outfit da lavoro e accessori

Zalando Privé

Sapete qual è il mio sabato mattina ideale? Sogno di svegliarmi intorno alle otto e mezza. Di poltrire di fronte al pc con una tazza di caffè bollente tra le dita e mettermi a scrivere. O a fare shopping online. O entrambe le cose. Poi sogno che la mia parrucchiera si teletrasporti da me e che mi sistemi la chioma che ho deciso di far tornare lunga, e ciondolare così fino all’ora di pranzo.

Ho creduto che – teletrasporto a parte, questo fosse possibile. Ma purtroppo, a causa di un imprevisto lavorativo che mi ha fatto lanciare anatemi e maledizioni varie, debbo chiudere nel cassetto questo mio splendido progetto ed andare in ufficio pure di sabato mattina. Già immagino la smorfia insoddisfatta che tenterò di far passare come un sorriso. Così, stamattina mi sono alzata sapendo che no, questo non sarà l’ultimo giorno della settimana e domani non potrò riposarmi.

E ne avevo bisogno, perché è stata una settimana davvero tremenda, dove sono tornata spesse volte a casa tardissimo e, per ben due giorni, ho disertato i miei fedeli tacchi per i biker boots e un abbigliamento meno formale, ripristinato in tutta fretta venerdì, nel più classico degli stili lavorativi possibili e contrariamente a qualsiasi pulsione da “venerdì sciallo.” Pantalone lungo nero, tronchetto nero, camicia nera, collana gioiello, giacca in pied de poule rossa e nera, occhiaie d’ordinanza, occhiali da pc infilati sugli occhi, malumore imperante e chigon triste in testa.

Ma ahimè, piangersi addosso non ha alcun senso. E allora cosa ho fatto stamattina, per tentare di tirarmi su il morale oltre a mettermi i tacchi?

 

La collana gioiello

Fa parte della collezione  A/I di Max & Co. del 14/15 ed è una delle mie collane preferite. La indosso moltissimo sia in estate che in inverno. Elegantissima, soprattutto grazie al color cipria dei petali, conferisce subito un tocco particolare al capo più semplice. Mi piace indossarla sotto candide camicie o su un abbigliamento più rigoroso come quello indossato oggi.

collana max e co

Max & Co. collezione A/I 2014-2015… avrei dovuto prenderla anche nella versione viola!

Lo smalto (Chanel Sunrise Trip)

Ecco di nuovo a voi il Sunrise Trip di Chanel. Steso ad un’ora indecente, che certo non ha aiutato dato che il mio top coat è ancora per qualche settimana il Let it shine di Essie, debbo dire con una certa amarezza che i miei sentimenti nei confronti di questo prodotto sono rimasti come quando ve l’ho recensito: contrastanti. Ciò che meglio lo descrive è il carme catulliano Odi et Amo. Lo odio, perché mi ostino a stendere due passate di smalto quando ne serve una soltanto: se ne mettete due gli strati non si asciugheranno mai, sappiatelo. Lo amo perché, se riuscite a stenderlo come si deve, il colore è meraviglioso, lucidissimo e con un forte effetto glossy. La sua bellezza sta nell’essere sì uno smalto viola, ma con una fortissima componente dell’elegantissimo blu, che lo rende portabile ed elegante, cosa difficile quando si ha trent’anni e si indossa uno smalto viola.

chanel sunrise trip swatch luce solare

Finalmente l’ho rimesso e l’ho swatchato!

Il trucco

Di seguito, ciò che ho messo in questa giornata in cui mi girano tantissimo. Il rossetto di Yves Saint Laurent è un rosa matte dei miei preferiti (n. 207, Rose Perfecto), che ho abbinato con uno smoky eyes color bronzo. Sulle guance ho messo l’ultima novità della Neve Cosmetics, i blush garden. Quello che ho acquistato io – in barba a qualsiasi principio più volte espresso di risparmio, ma facciamo finta di nulla, è il Sunday Rose (di cui vi parlerò più avanti causa test in corso.)

friday make up of the day

Continua il tentativo di finire la palette Trafalgar di Dior…

Bracciali Swarovski

Combinazione super viola per i miei bracciali, oggi. Vi mostro una delle mie combo preferite di gioielli Swarovski, nella fattispecie lo slake fucsia – credo non più reperibile, acquistato lo scorso anno a saldo sul sito online, lo slake purple rock di cui vi ho abbondantemente parlato qui, il tutto mischiato con la versione singola della Stardust. Quello che indosso oggi è il fuchsia gradient – per l’effetto dei cristalli al centro.

swarovski combo viola

swarovski combo viola indossata

Saranno bastati questi accorgimenti per rendere più piacevole un venerdì di stress cui seguirà un sabato, pure quello, di stress? La risposta nelle prossime puntate…

Claudia

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *