L’outfit primaverile perfetto non esiste, forse

Zalando Privé

L’outfit primaverile perfetto non esiste.  Questa è una verità insindacabile. Come vestirsi in primavera? Questa è la drammatica scelta su cui dobbiamo interrogarci ogni anno quando l’inverno sembra che lasci il passo a climi più miti per poi tornare, con implacabile durezza, nell’ultimo colpo di coda concesso prima che arrivi la bella stagione. I giornali di moda, in queste settimane, sono un tripudio di consigli e outfit per farci sembrare chic e glam, eleganti e sofisticate. Le fashion blogger serie si sperticano ancora da più tempo in abbinamenti esagerati, bellissimi da vedere ma difficili da indossare nella vita di tutti i giorni, o che prevedono che voi indossiate sotto magliette termiche o roba varia. E noi? Qual è il valore aggiunto delle Cicale Chic a questo spettacolo che si propone ogni anno in tutto il suo dramma?

Le Cicale Chic e le tragicomiche avventure primaverili

Sabato non era primavera, a Roma. Era direttamente estate. La Cicala Claudia aveva pensato di essere un filino troppo leggera quando aveva scelto, per una passeggiata per negozi l’outfit basico per eccellenza: jeans, camicia e giacca di pelle. Invece era accaldata – e irritata, perché la Claudia detesta avere caldo e, all’arrivo della bella stagione, se potesse, migrerebbe in Groenlandia. Martedì sera, dopo il lavoro, è uscita senza passare da casa, e sapete cosa aveva in macchina per evitare di ibernarsi al momento del rientro e passare il weekend in compagnia dei fazzoletti? Un’altra giacca. Ebbene sì, è uscita con due giacche. Ma la cosa divertente è che il medesimo pensiero l’ha avuto anche la Cicala Sara, con cui è uscita.

Diciamoci la verità. Sono settimane terribili. Ci mettiamo camicie di cotone e giacca di pelle e riempiamo le borse di golfini e sciarpette varie, per evitare lui, il colpo di vento gelido che ci ricorda che è aprile. Anche se a mezzogiorno c’erano ventisei gradi.

 

Outfit primaverile da lavoro e tempo libero: le proposte delle Cicale Chic

Da alcune settimane anche noi ci siamo divertite a proporre outfit. L’abbiamo fatto tramite il noto sito Polyvore, novello “Gira la moda” del ventunesimo secolo. Ma l’abbiamo fatto alla nostra maniera. Avremmo potuto inventare cose strane, pazze. Scegliere accostamenti più d’impatto e modaioli. Invece la semplicità regna sovrana, e quanto proposto è facile da ricreare con qualsiasi brand e può essere adattato ad ogni occasione. Il motivo di questa scelta, è presto detto. A fare la moda eccentrica, visionaria, di tendenza, ci pensano gli stilisti, le case di moda, i curatori dei servizi sui giornali, le fashion blogger quelle brave.

Noi volevamo soluzioni adatte per la vita vera. Dove se andate a fare l’aperitivo siete vestite come alle otto di mattina perché avete lavorato fino a mezz’ora prima e certo non siete andate a cambiarvi. Dove, sbuffando, avete caricato in macchina una giacca extra perché poi stasera fa freddo e la vostra borsa non può essere la pochette carina che avete adocchiato o che sta a casa a prendere polvere, ma la shopper o il bauletto dove avete infilato sciarpa e golfino. E no, noi Cicale ci rifiutiamo di portare sia la giacca extra che la borsetta piccola, perché ciò vorrebbe dire andare in giro e quindi tornare con un trolley appresso e, francamente, questo ci sembra un po’ eccessivo. O meglio, lo faremmo, se volessimo, perché siamo puntigliose su certe cose, ma spesso è la pigrizia che ci frega – e la borsa del lavoro che pesa sulle nostre delicate spallucce.

Outfit primaverile: dal lavoro al tempo libero

Ma andiamo a vedere i look che vi proponiamo:

http://cicalechic.polyvore.com/

Outfit primaverile e romantico: gonna a ruota, giacca chiara e colori primaverili-outfit primavera

  • Un look romantico, semplice, non eccessivamente ricercato. Il punto focale è la giacca modello biker in pelle rosa. Femminile e romantica, l’abbiamo abbinata ad una camicia con fiocco. In giro se ne sono viste di moltissimi tipi, e ci piace da morire abbinare impalpabili camicie a capi in pelle. Visto che le temperature aumentano ed inizia la bella stagione, perché non indossare una bella gonna ad “A”? Le gonne ad A sono chic, eleganti, coprono il punto critico dei fianchi e, soprattutto, stanno benissimo con uno dei modelli di scarpe che le Cicale preferiscono. Le decolté. Sappiamo che sono scomode. Soffriamo quando, ogni estate, lasciamo i comodi stivali e leviamo le calze per abbonarci ad una fornitura di cerotti. Ma al piede la decolté è semplicemente qualcosa di meraviglioso e, con qualche accorgimento e non usando altezze troppo esagerate, è possibile persino usarle nella vita di tutti i giorni, esigenze permettendo. Se la camicia non avesse un fiocco e fosse una semplice t-shirt, avremmo senz’altro arricchito questo outfit con una collana importante. Claudia adora le collane gioiello e uno dei pochi motivi per cui ama l’estate è che, finalmente, può togliersi il foulard d’ordinanza per mostrare il collo. Le collane gioiello danno personalità ad ogni look e sono facili da abbinare. In questo abbinamento non poteva mancare una borsetta. A mano, rosa, in tinta con la giacca.
http://cicalechic.polyvore.com/

Un abbinamento semplice ma d’effetto, rock eppure romantico per farvi essere “naturalmente chic” – finalmente è primavera – outfit primaverile

  • Look che mescola rock e romantico, come piace fare spesso alle Cicale. Il mix di due stili non appesantisce e permette di dare sfogo alla fantasia e di concedersi, perché no ma senza esagerare, anche di sbagliare. Per questo outfit abbiamo scelto una giacca in pelle rosa cipria, da mettere su un top bianco ricamato con collo. Senza alcun intento di disturbo ci sono dei pantaloni slim neri, adatti un po’ a tutti i tipi di fisico che finiscono sulla decolté dello stesso colore della giacca.  A impreziosire tutto l’outfit ci sono gli accessori, con il nero come colore dominante. Carinissima la tracollina nera, di una misura che tra moltissime difficoltà riusciamo ad usare nella realtà. Le Cicale, si sa, amano le borse. ma soprattutto, amano riempirle. Ma durante un aperitivo, e questo è un outfit da aperitivo, che cosa vi dovrete portare? Eh, ce lo chiediamo pure noi. e la risposta è: tutto quello di cui abbiamo bisogno in ogni momento della nostra vita. Ma poi ragioniamo, pensiamo che veramente non può servirci molto di più di quello che contengono molte graziosissime tracolle o pochette come questa. Dopo questa doverosa giustificazione torniamo all’abbinamento e al bracciale, dato che probabilmente nessuna delle due Cicale esce mai a braccia “scoperte”. Questo mega bracciale rigido con la chiusura dorata ci sembra il più indicato a dare un tocco di luce e più grinta all’intero outfit.
http://cicalechic.polyvore.com/

Il bomber è un must have della primavera 2016. Qui l’abbiamo scelto in cipria, colore che ci piace moltissimo – outfit primaverile

  • E se, anziché una biker jacket, come nei due look precedenti, indossassimo in bomber di pelle, rigorosamente color cipria? Il bomber è tornato di moda quest’anno – così, almeno, ci dicono le riviste serie di moda. A noi Cicale piace tantissimo questa versione in pelle rosa, rigorosamente abbinata ad una camicia romantica – di nuovo, ma questo è il mood dell’articolo, e all’intramontabile decolté, qui in uno dei sogni proibiti della Cicala Claudia. L’intramontabile rockstud di Valentino. Come completare questo look? Ma con un paio di grandi occhiali da sole, da diva, modello “cat eye” e un rossetto rosso, ovviamente. Non manca nulla? Borsa a tracolla per il giorno, un buon libro sotto al braccio, pochette divertente – ma sempre rigorosamente cipria, per la sera.
http://cicalechic.polyvore.com/

Giacca da motociclista in pelle nera, blusa rosa e accessori fucsia. Non notate niente? Ma ci sono i Pandora, ovvio – outfit primaverile

  • Jeans e decolté colorate. Amo quest’abbinamento da quando lo propose Dior con testimonial la meravigliosa Natalie Portman.
abbinamento con scarpe fucsia

Splendida foto della campagna pubblicitaria Dior per i Rouge Baume

  • Lo trovo fantastico per la primavera. Al posto del blazer, mettiamo di nuovo il chiodo in pelle, nero stavolta, nella sua versione più rock. Sotto, una semplice blusa rosa, una collana gioiello – di nuovo, e una deliziosa borsetta a mano. Che altro aggiungere? Bracciali e anelli Pandora, ovviamente, che, come sapete se leggete questo blog, fanno orgogliosamente bella mostra di sé sulle nostre braccia e sulle mani e uno smalto. Perché le Cicale Chic credono che scarpe, mani, capelli e borsa siano i punti focali di qualsiasi outfit.
http://cicalechic.polyvore.com/

La gonna in tulle. Nessuna blogger si può esimere dal postarne la propria versione! – outfit primavera

  • L’abbiamo visto talmente tante volte, questo outfit su Pinterest, che ci è quasi venuto a noia. Anche perché, ad onor del vero, la gonna di tulle le Cicale non ce l’hanno e temiamo molto l’effetto meringa che potrebbe causare. Ma che blog di moda (anche) saremmo, se non postassimo un outfit con la gonna di tulle? Delle cialtrone, è chiaro. Quindi ecco la nostra versione con la camicetta di jeans abbinata sopra. In verità, entrambe stiamo ancora cercando la camicia di jeans giusta per questo abbinamento. Uno dei desideri è abbinarla con le immancabili decolté cipria e la solita collana gioiello-risolvi-outfit, ma non solo. Qui abbiamo fatto di più. occhiali da sole , e la borsa, la Furla Perla, è il modello della Cicala Sara (che l’ha presa in giallo ocra) nel colore della Cicala Claudia (che ha acquistato una Furla Elena color ciclamino). …

Come avete potuto osservare, le nostre proposte per la primavera hanno una certa continuità di stile, ma non solo: abbiamo giocato tutto sulla presenza di pochi capi base – la giacca di pelle, le decoltè chiare, la collana gioiello, per poi costruire di volta in volta un outfit primaverile sempre nuovo ma, come spesso accade nella vita vera, con un numero limitato di capi. Questo è il nostro valore aggiunto.

Claudia & Sara

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *