Quanto è buffo Tom Hiddleston?

Signore e signori, ecco a voi l’ennesimo delirio delle Cicale Chic indirizzato al loro inglese preferito: Tom Hiddleston.

Caro Tom,

La sai qual è stata la prima cosa che ha pensato la Cicala Claudia quando ti ha visto al cinema? “Però, è caruccio.” Era il lontano 2011. Poi ti ha visto in Avengers, in The Deep Blue Sea e in tutto quello che è stato tradotto e non tradotto nel Belpaese.

sguardo perso nel vuoto, aria seria...

Tom Hiddleston nella parte drammatica di Freddy Page (the deep blue sea)

Ad un certo punto, tuttavia, ha deciso che voleva pure vedere qualche tua intervista. Ah che bella voce, che hai, come sei inglese! Distinto, elegante, affascinante e fuori come un balcone, come si dice a Roma, chè le tue Cicale, come ben saprai, son romane. Eh già, che pensavi che dopo aver parlato del tuo amicone ci saremmo dimenticate di te? Giammai.

Sguardo intensissimo e severo...

Tom Hiddleston crimson peak

Il fatto è, Tom, che quando reciti c’è sempre una forte componente drammatica in te. Sfoggi sorrisi malvagi che ci fanno venire gli occhi a cuore e il desiderio di consegnarti Midgard tutta chiavi in mano.

Oh Loki!

“Marvel’s The Avengers” ..Loki (Tom Hiddleston)..Ph: Zade Rosenthal ..© 2011 MVLFFLLC. TM & © 2011 Marvel. All Rights Reserved.

Oppure lanci sguardi densi, profondi, intensissimi, che bucano lo schermo. E lo fai sempre, sia che fai il perfido e astuto dio degli inganni che interpreti un principe inglese, passando dall’aviatore al vampiro, dal baronetto dal passato misterioso al condottiero romano – vedi che c’è qualcosa che ci accomuna, Tom?

Che occhiata!

Tom interpreta il principe Hal/Re Enrico V nella miniserie The Hollow Crown

Ma nella interviste, tu torni ad essere Tom e la tua povera fan, abituata a vederti circondato da quest’aria cupa e seria e magnetica si ritrova davanti te. Caruccio, va detto, resti pure quando sei semplicemente tu, col sorriso a tremila denti e l’aria giocosa. Perché a te deve piacere un sacco giocare, Tom. Ti presti a fare un sacco di cose buffe, e sei carino e adorabile. Noi Cicale, quando pensiamo al Mondo Parallelo dove viviamo tutti e quattro assieme nella Villa degli Andrew, ci immaginiamo le risate fino alle lacrime che ci fareste fare te e l’amico tuo. Cucineremmo sempre noi, non per rinunciare alle battaglie sul femminismo ma per profonda sfiducia nelle vostre capacità culinarie. Ma da un australiano che dichiara soave di amare la “pizza pepperoni” e da un’inglese che sostiene di adorare hamburger e patatine, due italiane che si dovrebbero aspettare? Ecco, appunto, cuciniamo noi.

Adorabile.

Tom Hiddleston leaving “TV Total” studios and heading to Koeln/Bonn airport after promoting “Marvel’s The Avengers”. Cologne, Germany – 23.04.2012 Credit: WENN.com

I momenti topici – e spesso buffi per cui adoriamo Tom Hiddleston

Oh Tom!

04/19/2012 – Tom Hiddleston – “Marvel’s The Avengers” (“Avengers Assemble”) European Premiere – Arrivals – Vue Westfield – London, UK – Keywords: LMK73-33526-190412 Orientation: Portrait Face Count: 1 – False – Photo Credit: Landmark / PR Photos – Contact (1-866-551-7827) – Portrait Face Count: 1

Eh sì. Alla faccia di tutti gli attori radical chic che si rintanano nelle loro magioni bucoliche a far finta di leggere testi impegnati tu, che colto e brillante lo sei davvero, ti presti a divertire il tuo pubblico. E ci riesci. Eccome se ci riesci.

L’ultima è che ti sei riciclato meteorologo in non sappiamo che paese sperduto in mezzo agli Stati Uniti. Ed eccoti lì, con tutto il tuo aplomb britannico a far impazzire il web facendo andare di traverso la colazione alle tue fan che, ancora in pigiama e mezzo addormentate, si sono rovesciate il caffellatte addosso alla tua visione. Tomma’, ma ti pare?

tom hiddleston si presta a fare cose

A che serve la caffeina se vi trovate Tom di prima mattina alle previsioni del tempo?

Un altro momento adorabile tuo, cui le Cicale vanno letteralmente pazze e per cui un po’ ti sgridiamo anche, è l’episodio di Top Gear. Va detto, per dovere di cronaca, che anche col casco e gli occhiali sei adorabile, però Tommasuccio, ti pare, con quel tempo da lupi, andare a correre nel circuito? Non ci dovevano scrivere “giro bagnato” nel tabellone, dovevano dire “impresa titanica”, tempesta e tragedia. Tua madre doveva telefonarti e dirti “che stai a fa’!” e non importa un accidente che avevi messo gli occhiali e il caschetto. Non abbiamo mai visto un ombrello morire così male, sappilo.

Buffo, adorabile Tom!

Tom a Top Gear. Non è un bel momento, mi sa…

Poi Tom, ci fai queste interviste belle, carine divertenti. Che una neanche si accorge di come sei vestito. Una qualunque, ma non le tue fan. E non quelle italiane. Cioè Tom, cioè. Non ci si presenta conciati in quel modo: giacca a quadri, camicia a righe e calzini a pois. Lo sai che le nostre nonne si staranno rivoltando nelle tombe? A noi, quando siamo marmocchie, ci insegnano prima di tutto che non si mescolano le fantasie a quel modo. E poi l’abbinamento dei colori. Ti rendi conto di che cosa fai ai nostri occhi e alle nostre inossidabili certezze? Eppure. Qualsiasi altra persona sarebbe sembrata la brutta copia di Raji  (The Big Bang Theory), ma non tu, Tom, Perché, te lo confessiamo, eri caruccio pure con il completo tartan, la camicia a righe e i calzini a pois – adorabili calzini a pois. E così, mentre chiunque altro al posto tuo sarebbe sembrato un cialtrone tu eri là, bello come sempre.

Solo tu puoi essere caruccio con quei calzini Tom!

Hugh Laurie and Tom Hiddleston pose together before The New York Times TimesTalks at Directors Guild of America Theater on April 11, 2016 in New York City.

E poi ridi. Ti diverti, ti imbarazzi, stai al gioco; sei paziente e tollerante. Persino quando il Mostro dei biscotti ha cercato disperatamente di toglierti il fragrante dolciume ricoperto di scaglie di cioccolato dalla bocca, anziché urlare “mollalo è miooooo” come avremmo fatto noi Cicale, ti sei messo lì a spiegare e parlare con l’affamatissimo Muppet.

Tom Hiddleston e il Mostro dei Biscotti Muppets

Che pazienza che ci vuole eh Tom?

“L’anima gemella” di Tom Hiddleston: Chris Hemsworth

Tom Hiddleston scrive a Chris Hemsworth

Ma quanto siete carucci?

Caro Tom, sappiamo che avrai apprezzato la nostra ironia, come noi apprezziamo la tua. Ormai ci conosci, ci conosciamo. Forse però non tutti quelli che ci leggono sanno che dietro il tuo (e il nostro) essere “cazzone” si nasconde un tenerone, che conosce alcuni valori, su tutti quello dell’amicizia. In tutto questo mettici che hai il potere di utilizzare i tuoi account sui social, faccenda che diverte tutti tantissimo. Soprattutto Chris, che ancora non capiamo perché non si sia deciso ad amarti apertamente e a urlare un enorme CIAONE alla moglie.

Tom Hiddleston Chris Hemsworth

Ed eccoli qua, di nuovo.

Che poi la Cicala Sara Tom non lo conosceva quasi per niente, e stiamo parlando di poco più di un anno fa. Ne aveva forse sentito parlare dalla sua socia, ma niente di più. Poi un giorno nasce il primo fantacast e Claudia con la sua scaltrezza riesce a piazzare il bel Tom Hiddleston in uno dei ruoli principali. E Sara pensa due cose. La prima: c’ha veramente lo sguardo alla lupina di quel farabutto di Nino (vedi il post su L’amica geniale, altrimenti non si capisce niente). La seconda: è caruccio proprio in questa foto. Insomma, se la Cicala Sara fosse stata una persona normale forse sarebbe finita lì, e invece no. Quella foto ha iniziato a tormentarla e ogni tanto se l’andava a ricercare. Ne trovava anche altre, le guardava e la passione cresceva.

Che volete farci, lettori cari? Tom e Chris rallegrano le nostre giornate, e non vediamo letteralmente l’ora che inizi la lavorazione del prossimo Thor: Ragnarok per vederli di nuovo insieme sul set. Con gli occhi a cuore, ovviamente.

Sempre vostre,

Cicale

2 Commenti

  1. Emiliana 27 giugno 2016
  2. Cicale Chic 27 giugno 2016

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *